Tutorial
31
mag
di yLothar
Archiviato in : Tutorial.
Tags : .
Commenti: nessun commento.

Per lavoro sono da un po’ alle prese con MySQL 5.5 (se poi ne viene fuori qualcosa di buono scriverò qui i miei risultati).

Per la mia amata Gentoo la famiglia 5.5 di MySQL è ancora «alpha and and crazy experimental» ma io ho deciso di metterci le mani. Prima ancora di iniziare a sondare nel dettaglio le meraviglie tecniche di questa nuova ed acclamata – a detta di tutti – versione del DB SQL più famoso su Linux mi sono imbattuto in un problemino di scarsa importanza “tecnologica” ma di massimo fastidio pratico.

23
ott
di yLothar
Archiviato in : HardwareTutorial.
Tags : .
Commenti: nessun commento.

[Fonte: notebookreview.com]

Se vale il vecchio slogan “Prevenire è meglio che curare” è sicuramente cosa buona avere ogni tanto la cura di pulire e tenere in ordine il nostro tanto amato portatile: che ci sia installato Windows piuttosto che GNU/Linux – o qualsiasi altro sistema operativo – certe accortezze valgono. Sempre.

Nulla di nuovo all’orizzonte ma qualche consiglio buono c’é, qui.

p.s. L’articolo in questione è diviso in 4 parti:

  1. Parte I – Cleaning the Air Vents
  2. Parte II – Cleaning the Keyboard and Case
  3. Parte III – Cleaning the Screen
  4. Parte IV – Preventative Maintenance
15
ott
di yLothar
Archiviato in : BlogosferaTutorialWebWork.
Tags : nessun tag .
Commenti: un solo commento.

Marco Camisani è un “amico” dai tempi di DigiTalk – “amico” non perché ci conosciamo direttamente, piuttosto perché ne ho apprezzato da subito la competenza e perché mi ha regalato per un po’ di tempo una trasmissione finalmente interessante e precisa, che ho seguito con estrema attenzione e “fidelizzazione”. Marco è passato anche da qui, una volta. Non sono sempre d’accordo con lui, ma il ragazzo è davvero un personaggio.

Qui potete farvene un’idea.

p.s. le frecciatine finali, sacrosante, sul “mind-divide” che separa tecnici e utenti – noi li chiamiano “utonti” – un po’ mi bruciano… ma è così, e la cosa mi fa sorridere. Incasso e porto a casa.

09
set
di yLothar
Archiviato in : Open SourceTutorial.
Tags : nessun tag .
Commenti: nessun commento.

[Fonte: digg]

Il tuo sistema GNU/Linux è in freeze? Non funzionano Ctrl-Alt-Del né Ctrl-Alt-BackSpace? Beh, suvvia, non darti per vinto, c’é sempre un’ultima carta da giocare… questa.

06
set
di yLothar
Archiviato in : Open SourceTutorialWeb.
Tags : nessun tag .
Commenti: nessun commento.

[Fonte: Planet SysAdmin]

Sebbene sia in inglese, qui: breve, chiaro e conciso.

05
set
di yLothar
Archiviato in : HardwareOpen SourceTutorial.
Tags : nessun tag .
Commenti: nessun commento.

[Fonte: Planet SysAdmin]

Vi è mai capitato di voler/dover salvare la vostra MBR prima di andare a fare lavorini poco simpatici sul vostro Hard Disk? Avete mai voluto sbirciare dentro all’MBR per vedere cosa c’é davvero scritto? Siete mai stati curiosi di capirci un po’ di più?

Bene, questo breve articolo dal blog di Lijan Karadzic potrebbe davvero salvarvi la vita.

31
ott
di yLothar
Archiviato in : About MeTutorial.
Tags : nessun tag .
Commenti: nessun commento.

Due cose velocissime.

Il tasto backspace non funziona più come prima, anziché tornare indietro di una pagina nella cache di navigazione (ovvero, in soldoni, emulare pari pari il tasto Torna indietro una pagina della barra di navigazione), sposta la visuale ad inizio pagina (scroll-up). A me è capitato aggiornando Firefox alla versione 2 su un sistema GNU/Linux (la versione per WindowsXP non mi ha dato lo stesso problema). È sufficiente utilizzare ancora una volta il nostro amato about:config e cercare la riga browser.backspace_action, impostandola al valore 0 (( per maggiori info andare qui.)).

Altra cazzatina: per togliere il tasto Vai utilizzare sempre about:config e cercare questa volta browser.urlbar.hideGoButton, impostandolo su true.

12
ott
di pollythedog
Archiviato in : Tutorial.
Tags : nessun tag .
Commenti: un solo commento.

Caro yLothar… mi sento emozionato… il mio primo post…
In merito alla installazione di Internet Explorer… mi permetto di aggiungere… (vado in append…)

Anche per tanti altri applicativi (anche … e soprattutto… basati sulla tecnologia MSI) é possibile compiere miracoli al fine di facilitarne l’installazione in qualsiasi situazione…

Provate a prendere un cd di un prodotto Office e lanciare setup /a oppure msiexec /a <nome del pacchetto .msi>.

Queste tecniche si chiamano installazioni amministrative, e possono far risparmiare tantissimo tempo in una fase successiva di deploy…..

Ciao ciao
Alberto

12
ott
di yLothar
Archiviato in : Tutorial.
Tags : nessun tag .
Commenti: nessun commento.

Vi è mai capitato di dover installare IE6 (o aggiornarlo) e dovervi sorbire il download in tempo reale di tutti i componenti? A volte non è possibile farlo, altre è più comodo avere la possibilità di un’installazione senza supporto della rete.
Fate così: scaricate – per forza – l’eseguibile ie6setupe.exe dalla Microsoft e lanciatelo con queste opzioni:

ie6setup.exe /c:”ie6wzd.exe /d /s:”"#E”

Partirà l’installazione di Internet Explorer ma questa volta si potrà:

  1. Decidere quale/i sistemi operativi supportare
  2. Scaricare tutti i file necessari in una cartella di download

Finito il download avrete una cartella da trasportare da cui lanciare l’installazione di IE senza dover essere collegati alla rete.

14
ago
di yLothar
Archiviato in : connesso.orgTutorial.
Tags : nessun tag .
Commenti: nessun commento.

Come promesso ecco un mini-documento per vivere sereni se un disco del vostro array RAID – si parla di RAID software con os GNU/Linux – dovesse incorrere in malfunzionamenti vari. Può succedere. E per la legge di Murphy… succede.

Come indica il mio mood questa è una storia a lieto fine… e mi da l’occasione per inaugurare la nuova categoria dei tutorial – che spero si popoli presto con altre storielle, come si dice nell’ambiente, “dalla sala macchine”.

Per l’articolo continuate a leggere…